L’agenda in rete con google calendar

0
242

Un’applicazione gratuita di
“Google” permette di salvare i propri appuntamenti (così come eventi, ricorrenze, compleanni) in modo che siano sempre disponibili on-line.

Google Calendar non è solo un calendario sulla quale inserire degli eventi. Funziona da agenda personale e di lavoro, ma anche come tabellone dove appuntare appuntamenti ed eventi relativi a un gruppo di persone o di un’intera azienda. Il funzionamento è assai semplice, e per usare questo servizio non serve nient’altro che attivare un account di Gmail (che è lo stesso di iGoogle, Google Gruppi, Picasa ecc.), se non l’avete già.

1.

Google Calendar può essere raggiunto dalla propria pagina iGoogle, oppure si può aprire l’indirizzo diretto: www.google.com/calendar. Se siete già utenti Google, inserite le vostre credenziali, altrimenti registratevi.

2.

Il calendario si presenta come un’agenda. In alto a destra potete decidere come visualizzare gli impegni: giorno per giorno, settimanalmente, mensilmente e così via.Una linea rossa dà un colpo d’occhio su che giorno è e che ora è. Fate clic su “Impostazioni” per iniziare a personalizzare la vostra agenda.

3.

Le prime personalizzazioni riguardano più che altro i formati di data e ora.

4.

Più sotto dovete decidere qual è la vista predefinita (giornaliera o settimanale?), se includere o meno il fine settimana e altri dettagli.

5.

Per quanto riguarda invece gli eventi, potete decidere come comportarti in caso qualcuno vi inviti a un evento. Per esempio potete decidere di includerlo automaticamente nell’agenda, ma di aspettare a far partire i promemoria. Alla fine delle personalizzazioni dovete premere “Salva”.

Non perdere neanche un trucco scriviti alla newsletter ed unisciti ai nostri 222 iscritti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here