Come cancellare il file di paging automaticamente quando si spegne il PC

Il file di paging è una delle caratteristiche più antiche di Windows, che ancora oggi rimane molto importante nonostante il progresso dei computer e le nuove versioni del sistema operativo Microsoft.
Il file di paging rimane un punto debole di Windows, un qualcosa che sarebbe stato meglio non ci fosse o comunque il cui impatto rimanesse molto più limitato almeno sui PC più potenti e costosi.


Invece è sempre li, sia su computer con 2 GB di RAM sia con un PC con 8 GB, questo file rimane essenziale per il funzionamento di Windows ed anche se si può disattivare, non è mai una buona idea farlo per la stabilità del sistema.
Per chi non ne avesse mai sentito parlare, il file di paging, chiamato pagefile.sys, è, praticamente, un’integrazione della memoria RAM, in modo che quando questa esaurisce la sua capacità, i programmi possano utilizzare una porzione di disco al suo posto che si chiama anche Memoria virtuale.
Anche se questo impedisce che il PC si blocchi del tutto, quando l’hard disk subentra al posto della RAM tutto rallenta mostruosamente, quindi sarebbe meglio sempre bilanciare le capacità del computer e non arrivare comunque ad esaurire la RAM.

Prima di tutto, perchè mai dovremmo fare questa configurazione?
L’unico motivo valido per voler fare in modo che il file di paging si cancelli automaticamente sta nell’aumento di sicurezza dei dati.
Come sappiamo, ogni volta che si arresta il sistema, il contenuto della memoria (RAM) si perde automaticamente a causa della perdita di energia e la RAM si azzera.
Questo non avviene sul file di paging, il cui contenuto rimane intatto.
In pratica questo rende possibile per un hacker o qualcuno ben informato di poter spiare il contenuto del file di paging e trovare al suo interno anche dati sensibili privati lasciati li da qualche programma.
Ad esempio, può essere una buona idea cancellare automaticamente il file di paging su un computer aziendale.

L’unico effetto collaterale di questa operazione è che per spegnere il computer ci vorrà più tempo, qualche secondo in più necessario a Windows di eliminare questo pagefile.sys, che può essere grosso anche 4 GB.
Per la precisione, Windows non cancella il file pagefile.sys ma lo sovrascrive con degli “zeri” in modo che sia impossibile recuperare dati dal suo interno.

Per impostare la cancellazione automatica del file di paging ci sono due modi:

1) Il primo, facile, solo sulle versioni Pro ed Enterprise di Windows 10, 8 e 7, tramite editor dei criteri di gruppo locali.
Per iniziare, cercare gpedit.msc nel menu Start e aprirlo.
Nell’Editor Criteri di gruppo locali, sul lato sinistro, espandere questo percorso: Configurazione computer -> Impostazioni di Windows -> Impostazioni sicurezza -> Criteri locali -> Opzioni di sicurezza.
Nel lato destro cercare l’opzione “Arresto del sistema: cancella file di paging della memoria virtuale“, cliccarci sopra, attivarlo e premere OK.
In questo modo è anche facile tornare indietro e disattivare l’opzione.
Gli effetti di questa modifica si vedranno al riavvio del computer.

2) Utilizzando l’editor del Registro di Windows
Se si utilizza una versione Home di Windows, bisogna per forza usare il registro di Windows per cancellare automaticamente il file di paging.
Per farlo, cercare regedit nel menu Start e aprirlo.
Una volta che l’editor del registro è stato aperto, passare alla seguente chiave nel riquadro di sinistra:

HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Session Manager\Memory Management

Sul lato destro, bisogna creare un nuovo valore: cliccare quindi col tasto destro sul pannello di destra e selezionare l’opzione Nuovo> Valore DWORD (32-bit)
Questo nuovo valore deve avere come nome ClearPageFileAtShutdown.
Una volta creato, fare doppio click su questo valore e nelle proprità inserire come dati valore il numero 1 .
Riavviare il sistema per assicurarsi che le modifiche abbiano effetto e, da questo punto in avanti, ogni volta che si arresta il sistema, Windows cancellerà automaticamente il file di paging.
Se si volesse tornare alla configurazione normale, allora si può tornare sulla chiave indicata e mettere 0 come valore di ClearPageFileAtShutdown

928 Visite totali, 1 visite odierne

Condividilo con gli amiciShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someonePrint this page