Come Craccare un Software con CrackedDLL

0
479

Desideri sapere come poter eseguire la copia di un programma protetto da sistemi anti-copia? Con gli strumenti corretti puoi esaminare il funzionamento di un programma e individuare il funzionamento del sistema anti-copia che lo protegge. Utilizzando il linguaggio assembly, puoi modificare il programma di tuo interesse, rendendolo utilizzabile senza il bisogno di acquistarlo o di doverlo registrare.

1-Impara a programmare in Assembly. Per poter craccare la maggior parte dei software, devi possedere una buona conoscenza del codice Assembly. Si tratta di un linguaggio di programmazione a basso livello. L’assembly deriva direttamente dal linguaggio macchina e ogni tipo di computer ne utilizza uno proprio. La maggior parte dei linguaggi assembly sono espressi in codice binario o esadecimale.

2 – Procurati gli strumenti. Per poter visualizzare e modificare le [DLL], hai la necessità di usare diversi strumenti. W32DASM è un disassembler, ovvero un programma che permette di disassemblare un software rivelando tutte le parti che lo compongono. SoftIce è un strumento che consente l’esecuzione del debug in ambienti Windows. Ti servirà infine un buon editor per la gestione del codice da esaminare, come ad esempio UltraEdit o Notepad++.

3 – Avvia il programma che desideri craccare utilizzando W32DASM. In questo modo sarai in grado di scoprire quali file DLL vengono caricati dal programma durante l’avvio. Utilizza W32DASM per esaminare le funzioni che vengono richiamate all’interno dei file DLL in oggetto.

4 – Cerca la funzione contatore. Molti programmi utilizzano un timer come strumento anti-copia, che tiene conto di quante volte il software viene eseguito. Quando il timer giunge allo zero, l’utente non è più in grado di accedere al software in oggetto. Il tuo obiettivo consiste nell’individuare questo timer e disattivarlo.

  • Se il programma che desideri craccare utilizza invece una forma differente di sistema anti-copia, sarà necessario procedere nell’individuazione del meccanismo in oggetto.

5 – Imposta un punto di interruzione dove viene richiamata la funzione contatore. Dopo aver individuato la funzione relativa al timer, configura SoftIce per interrompere l’esecuzione del programma in questo preciso punto. Così facendo potrai esaminare il codice preciso che richiama la funzione contatore in oggetto.

NOTA:

  • La pirateria è illegale nella maggior parte degli Stati.
  • È illegale eseguire il “crack” della maggior parte dei software in commercio.

Non perdere neanche un trucco scriviti alla newsletter ed unisciti ai nostri 202 iscritti.