Configurazione manuale dei modem ADSL Ethernet

705
346

In questi ultimi mesi l’ADSL si è sviluppata notevolmente e moltissime persone hanno stipulato contratti con i vari gestori per avere un proprio abbonamento: il “kit tipo” prevede il noleggio del modem (USB o Ethernet), filtri e l’installazione del kit tramite CD nel caso si possieda Windows 95/98/98SE/ME/XP/Vista.

Doverosa premessa: l’articolo seguente riguarda esclusivamente per i modem “Ethernet“, NON gli USB ed è valido per sistemi operativi Windows 95/98/98SE/ME/XP/Vista.

Dicevo, la cosa più seccante è il dover installare per forza il CD per poter navigare, e quindi installarsi le guide, i programmi vari, appesantire il registro, ecc.. ecc… Fortunatamente esiste un modo per potersi collegare ad Internet tramite modem Ethernet ADSL creando una semplicissima connessione di “Accesso remoto”, senza alcun programma dal CD (quindi se volete potete buttarlo via :)) Quello che vi serve:

un modem Ethernet ADSL
il programmino “RasPPPoe” che trovate all’indirizzo http://user.cs.tu-berlin.de/~normanb/

Ecco quello che dovete fare:

Attaccate il modem alla presa elettrica e collegatelo alla presa telefonica.
Scompattate il file scaricato (RasPPPoe) in una cartella (es. “C:
Fate clic su “Start” poi “Impostazioni” ed infine “Pannello di controllo”, quindi fate doppio click su “Rete”. Nella schermata che vi si presenta cliccate sul pulsante “Aggiungi“.

Selezionate la voce “Protocollo” e nella schermata successiva cliccate su “Disco driver ….”, quindi cliccate su “Sfoglia”. Come percorso, impostate la cartella in cui avevate scompattato il file (nel mio caso “C: quindi fate click su OK.
Nella schermata successiva dovrete scegliere il driver corretto per il vostro sistema operativo: non dovreste avere dubbi nel selezionare il driver per Windows 95/98/98SE/ME/XP/Vista. Date “OK” e concludete l’installazione.

Tornate nella cartella in cui avevate scompattato il file (nel mio caso “C: e fate doppio click sul file “RasPPPoe.exe” (Se visualizzate un errore su un file NDIS.VXD non preoccupatevi, proseguite e leggete la fine di questo articolo per capire cosa fare).
Nella schermata che vi si presenterà dovrete cliccare sul pulsante “Query Available Services”. A queso punto si illuminerà una voce che dice “rj-cxxx”: selezionate questa voce e cliccate sul pulsante “Create a Dial-Up Connection for the selected Service”. FATTO!!

A questo punto avrete sia sul desktop sia sulla cartella di “Accesso Remoto” una connessione ad Internet: vi basterà fare doppio click, inserire nome utente e password, cliccare su “Connetti” e sarete in rete.

Alcune cose:

Se quando fate doppio click sul file “RasPPPoe.exe” vi appare una schermata che segnala l’impossibilità di trovare un protocollo over PPP, provate a riavviare il PC, a reinstallare il protocollo TCP/IP e ripetete tutte le operazioni.
Se quando fate doppio click sul file “RasPPPoe.exe” vi appare una errore relativo al file NDIS.VXD, dovete scaricare una patch dal sito della Microsoft (Q243199) cliccando QUI. Ma non temete: questo non vi impedirà di connettervi ad Internet, ma è comunque meglio aggiornare il file.

Questo sistema è valido anche per i possessori di Windows 2000/XP/Vista, ma non ha senso utilizzarlo, dato che è già disponibile la possibiltà di impostare una connessione ADSL sfruttando solo la “Creazione guidata rete”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here