I file temporanei di Excel

0
1436

Domanda?

Il mio computer desktop utilizza una CPU Pentium 4 a 1,5 GHz, 2 Gb di memoria RAM e un hard disk da 250 Gb. Il sistema operativo è Windows Xp Professional con tutti i relativi aggiornamenti, ho installato il software
Office 2003 e GData Internet Security 2010. Da tempo e su computer diversi, tutti protetti da antivirus costantemente aggiornati, utilizzo una chiavetta USB da 2 Gb che contiene tra l’altro, alcuni semplici fogli Excel che modifico spesso.

Da qualche mese e unicamente quando opero sul computer di casa, aver modificato, salvato e chiuso regolarmente uno dei suddetti fogli di Excel, nell’elenco del contenuto della chiavetta, trovo oltre al file originale una o più copie dello stesso (nelle proprietà risulta essere un file TMP) con estensione “xls~RF67a5a1”.

Gli ultimi sei caratteri a destra dell’estensione del file variano in maniera casuale. In particolare, se non intervenissi diversamente, per lo stesso file, a ogni modifica/salvataggio, sulla chiavetta troverei una ulteriore copia dello stesso con la suddetta estensione che cambia di volta in volta con conseguente inutile occupazione dello spazio libero. Per esempio cinque salvataggi comporterebbero oltre al file effettivo altre quattro copie extra. Per ovviare a ciò, quando nell’immediatezza cerco di cancellare queste copie inutili, pur avendo già chiuso il file all’improvviso appare il messaggio: “Impossibile eliminare nomefile.xls~RF67a5a1 FILE TMP : accesso
negato. Controllare che il disco non sia pieno o protetto da scrittura e che il file non sia attualmente in uso”.

L’operazione di cancellazione va a buon fine solo se eseguita dopo aver materialmente disconnesso e successivamente riconnesso la chiavetta alla porta USB, seguendo ovviamente la regolare procedura. Non riesco a trovare una soluzione più lineare e a dare una spiegazione a quanto accade. Potreste cortesemente fornirmi una
spiegazione?

Risposta!

L’anomalia che hai riscontrato è quasi sempre creata dall’antivirus: prova a disattivarlo temporaneamente per verificare se sparisce, e il caso affermativo controlla se esistono aggiornamenti sul sito Web del produttore dell’antivirus.

I misteriosi file con estensione TMP sono creati da Excel al momento del salvataggio. Ogni volta che dai il comando di salvataggio Excel salva il lavoro
in un file temporaneo, poi copia il file temporaneo sopra al file originale, infine elimina il file temporaneo: è una procedura contorta, ma non va perso il file originale in caso di blocco di Excel durante il salvataggio dei dati. L’antivirus interferisce con l’ultimo passaggio negando al sistema la possibilità di cancellare i dati, così il file temporaneo resta nella cartella.

Fonte:

http://www.computer-idea.it

Non perdere neanche un trucco scriviti alla newsletter ed unisciti ai nostri 222 iscritti.