Una pen drive ripara Windows, ecco come

0
873

Windows non parte più? Può capitare. Fatevi trovare pronti utilizzando il tool Paragon Rescue Kit che vi permetterà di ripristinare il vostro sistema operativo . Vediamo come funziona questo tool utilizzabile gratuitamente.

Scarichiamo ed installiamo la versione free del prodotto a questo link. Facciamo doppio clic sul file rk14_free.exe e clicchiamo su Accept per estrarre i file. Clicchiamo su RECOVERY MEDIA BUILDER relativo al sistema operativo (X86 per la versione a 32 bit e X64 per quella a 64 bit).

Per Windows 7 o successivi spuntiamo la voce al passo successivo. Per Windows XP e Vista installiamo il pacchetto WAIK . Cliccato Next, inseriamo il codice e il numero seriale (per averli registriamoci sul sito) e premiamo Next.

Se scegliamo il kit Microsoft Windows PE premiamo Next, selezioniamo la pendrive, clicchiamo Next, Yes, Finish e rimuoviamo la pendrive. Con l’opzione Linux, invece, scegliamo tra EFI (ripristino a 64 bit) e BIOS (ripristino a 32 bit): potremo creare anche una ISO da masterizzare.

A questo punto possiamo riavviare il PC e predisporre l’avvio da chiavetta USB. Avviamo Paragon Rescue Kit e clicchiamo Boot Corrector. Premiamo Next e scegliamo l’operazione da eseguire.

Selezioniamo ad esempio Correct EFI boot parameters. Verranno rilevate le installazioni di Windows: selezioniamo quella da riparare, confermiamo l’operazione e premiamo Finish.

Se il sistema non dovesse avviarsi, correggiamo il BCD (Boot Configuration Data). Avviamo l’opzione Boot Corrector e selezioniamo Correct boot parameters. Ci verrà chiesto se applicare le modifiche: Clicchiamo Yes e completiamo l’operazione. Corretto il file boot.ini, clicchiamo su Finish.

Se non sappiamo quale sia il problema che affligge Windows al boot, avviamo il Boot Corrector e selezioniamo Windows installations to correct. Se vengono rilevate più installazioni del sistema operativo, selezioniamo quella da riparare e poi Next. Confermiamo le modifiche e clicchiamo Next.

Non perdere neanche un trucco scriviti alla newsletter ed unisciti ai nostri 221 iscritti.