Rimedi agli errori di windows (Pagina 4)

518
585

15) Impossibile completare questa operazione perché l’applicazione non risponde
Messaggio emesso da: KERNEL32 DLL
Tipo: ingannevole

Quando, a causa di un’acuta carenza di memoria o di altre risorse, un programma che gira in Windows reagisce con tale messaggio (nella schermata in alto alla colonna successiva), non potrete continuare a usarlo. Solo in rarissimi casi il programma riesce a riattivarsi. Per liberare le risorse di sistema bloccate e di conseguenza l’applicazione “in panne’, è per lo più necessario il “colpo di grazia”: premete CTRL-ALT-CANC e selezionate il processo o i processi indicati come inattivi; quindi scegliere il pulsante di comando Termina applicazione per liberare le risorse bloccate. Se cercate di accedere a un processo inattivo, in cui per esempio un blocco di testo copiato negli Appunti dall’applicazione bloccata doveva essere incollato in un’altra applicazione, riceverete l’informazione che il server è esaurito. Il termine server designa in questo caso l’applicazione di origine, per il momento inattiva, alla quale non è possibile accedere (essendo stato chiuso il processo sottostante). Il consiglio, riportato nel messaggio, di passare all’applicazione che ha causato il problema non ha senso e curiosamente non è neanche realizzabile.

……………………………………………………………………..

16) Le risorse del sistema non sono sufficiente per una visualizzazione…
Messaggio emesso da: varie DLL e vari programmi
Tipo: grave

La memoria è una merce che tende a non bastare mai: chi pensa che 16 MB di ram siano una buona dotazione dovrebbe pensare che il solo sistema si appropria, a seconda dei driver installati, da 14 a 16 MB di memoria, cosicché un computer con 8 MB praticamente già all’avvio è indirizzato sul file di scambio. Prima o dopo anche il file di swap sarà troppo oberato, e allora Windows 95 comincerà a perdere colpi. Innanzitutto, ignorerà le immagini di sfondo ingorde di memoria. Se anche questo non basta, tutti i font nei programmi e nelle finestre di dialogo verranno sostituiti dai font standard di Windows. Infine, Windows negherà la visualizzazione delle schermate del DOS in modalità finestra, per risparmiare fino all’ultimo byte. Se la memoria nel pc in cui è in esecuzione Windows 95 è fortemente insufficiente e se lo spazio non basta neanche per eseguire lo swapping, Windows reagisce sovente con un messaggio in inglese> come per esempio “not enough space for arguments” . Messaggi non localizzati come questo (o come l’equivalente “Out of memory”) segnalano frequentemente impostazioni errate della Memoria virtuale. Fino a quando è in grado almeno di eseguire lo swapping, Windows 95 parla solitamente in italiano. Se incontrate questo messaggio, dovreste innanzitutto creare più spazio per lo swapping. Forse avete un’altra partizione nella quale il file di scambio WIN386.SWP può meglio dispiegarsi, oppure potete alleggerire un Cestino troppo imponente. Naturalmente, non guasta mai aggiungere qualche MB di RAM.

……………………………………………………………………..

17) A causa delle nuove caratteristiche di Windows 95 l’applicazione potrebbe non funzionare correttamente
Messaggio emesso da: SHELL32.DLL
Tipo: innocuo

Se viene installato un programma DOS molto datato, il cui nome viene riconosciuto da Windows 95, all’avvio del programma appare un avviso che indica l’incompatibilità dell’applicazione. Nel nostro esempio, si tratta di Norton Commander, che naturalmente non è in grado di gestire i nomi di file lunghi. Potete tranquillamente ignorare questo messaggio e nasconderlo per sempre attivando la casella “Non visualizzare questo messaggio in futuro”. Dovrete solo tenere presente che nelle operazioni sui file eseguite con questo programma i nomi lunghi andranno perduti.

……………………………………………………………………..

18) La voce <XYZ> a cui il collegamento si riferisce è stata cancellata o spostata…
Messaggio emesso da: SHELL32.DLL
Tipo: informativo

Avete cercato di eseguire un collegamento il cui oggetto di destinazione (un file EXE o un documento) non esiste più. Windows inizia quindi subito a cercare il programma nell’intero disco rigido: la ricerca riuscirà solo se il programma è stato rinominato manualmente o è stato spostato in un altro punto dello stesso supporto dati. Anche qualora Windows trovi veramente il programma giusto, le impostazioni dell’applicazione nel registro di configurazione o nei file INI non corrisponderanno più alla realtà del disco rigido e il programma verrà interrotto con un messaggio di errore.

……………………………………………………………………..

19) Questa modifica potrebbe influenzare una o più applicazioni registrate. Continuare?
Messaggio emesso da: SHELL32.DLL
Tipo: informativo, ma impreciso

La Gestione Risorse registra tutte le directory menzionate nel Registro di Configurazione. Queste godono di una protezione particolare quando vengono rinominate, spostate o cancellate, per garantire le operazioni standard registrate del mouse (l’uso del doppio click e l’attivazione dei menu contestuali) nei file dell’utente. Se in fase di cancellazione o spostamento viene visualizzato il suddetto messaggio, saprete che con tale modifica rovinerete qualche operazione registrata sui file. È interessante notare la parola “potrebbe”, che indica un modo non particolarmente logico per proteggere i programmi registrati: solo la cancellazione di cartelle significa infatti in ogni caso la perdita di un collegamento ai file. Di solito, se una cartella viene rinominata, Windows riconosce automaticamente tra le specifiche di file memorizzate dove dovrà essere cercato il programma da ora in poi. Diverso è il caso dello spostamento: se la directory rimane nella stessa unità, Windows sarà ancora in grado di rintracciare il programma; se invece viene spostata in un’altra unità, il collegamento andrà perso.

……………………………………………………………………..

20) Modificando l’estensione, il file potrebbe diventare inutilizzabile.
Modificare l’estensione del file?Messaggio emesso da: SHELL32.DLL
Tipo: da informativo a fastidioso

Questo messaggio viene mostrato in linea di massima quando l’estensione registrata di un nome di file viene sostituita con una diversa. Appare pertanto prima dell’innocua modifica di un file DOC in un file TXT così come prima dell’alterazione di un file DLL o EXE di vitale importanza, che quindi non funzionerà più. I tipi di file non registrati possono essere modificati come si desidera.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here